giovedì 4 giugno 2015

Fury recensione



ACTION WAR 2014 USA
David Ayer



★★★ -Naz-

Eroismo a scapito di logica e realismo





Il film presenta ottime ambientazioni e rappresentazioni di quel che era quel pantano della II guerra mondiale in Germania nell'aprile del 1945 attraverso lo spazio angusto di un Tank. Come attore di punta abbiamo Brad Pitt che è il capo di una combriccola niente male di personaggi che scorazzano in Europa. La claustrofobia, l'ansia, queste sensazioni fondamentali all'interno del genere ci sono ma quando il regista va ad indagare i presonaggi facenti parte della piccola truppa guidata da Pitt ci rendiamo conto che sono enormemente stereotipati. Per quanto riguarda la fotografia e scenografia ci viene data una descrizione buona a livello storico. La parte finale è la vera pecca, poichè si abbandona all'eroismo di stampo americano classico anche un po forzato. In sostanza un film sufficiente, vengono rispettati i topoi del genere.

GUARDALO SE:

Se ti è piaciuto Aldo Raine in Bastardi senza Gloria

Se sei un appassionato di armi e soprattutto tank

Se per te Brad Pitt è un buon attore

Se ti piacciano i film di guerra con buoni e cattivi abbastanza stereotipati.

NON GUARDALO SE:

Se odii l'etica dell'eroismo ameriana.

Se non vuoi vedere effetti laser in un film di guerra ambientato nella II guerra mondiale.

Se cerchi qualcosa di più profondo da un film di guerra.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi