lunedì 17 agosto 2015

4Film: Insurgent, All Cheerleaders die,Run all night, Stuff Il gelato che uccide

4Film

Insurgent

Scifi Teen 2015 USA

Prodotto per ragazzi, vorrebbe tirare le fila ad Hunger Games ma non ha la stessa potenza di fuoco. C’è la woodley  a capello corto che vuole fare la rivoluzionaria. Parte iniziale veramente a basso tono, forse seguibile da quella cerchia ristretta che ha letto i romanzi, contorniata da una regia che potrebbe osare di più ma si autorelega ad uno stile televisivo ad alto budget. Gli attori di contorno sono facili da dimenticare, è strano vedere Teller tra questi. La parte finale grazie ad alcuni colpi di scena riusciti rende in totale il film migliore del suo precedente.

Pro: l’attrice principale, i colpi di scena
Contro: la prima parte
Voto 5.5

All Cheerleaders die

Horror Teen Thriller Comedy 2013 Usa

Filmetto Horror dallo stesso regista di The Woman, buon ritmo ma scarsa qualità totale. Attori nella media che si reggono sulla loro esplosività adolescenziale. Film che naviga anche tra la magia e il thriller, la prima delle due decisamente meno riuscita della seconda. Teen horror con tutti i difetti del genere e dopo i ¾ di film non riesce a mantenere il suo incedere e  va a scadere troppo nel ridicolo,comunque trova un finale carino.

Pro: la bellezza delle attrici, lo stile rilassato e facilone
Contro: sceneggiatura, molte cose ridicole
Voto 5--

Run All Night

Action Drama 2015 Usa

Ancora un film con il mitico Liam Neeson , ma questa volta è  un uomo tormentato dal rimorso. Action classico che a suo modo si prende la briga anche di descrivere la psicologia dei personaggi, regia bilanciata ma un po’ tamarra . La pellicola soprattutto nella prima parte ha una grossa componente drama che eleva la sceneggiatura, però poi tutto va a perdersi in una risoluzione semplicistica e scontata. Buoni gli attori principali.


Pro :Liam Neeson, action classico senza pretese
Contro: Storia scontata, cliché
Voto 6- -


Stuff -  Il gelato che uccide

Horror Scifi Thriller 1985 Usa

Evidenti limiti di budget, ma il regista ne è un esperto. Sembra un film innocuo, ma all’interno si intravedono dei sottotesti, un critica al capitalismo e alla massificazione consumistica senza freni e una meno riuscita ai mass media e guerra in Vietnam. Pellicola scorrevole, dura poco, tiene attenti nonostante la bassa qualità, ma la trama già di per se geniale è contorniata da un effettistica vecchio stampo divertente. Normalmente sarebbe un film da 4, ma il quid in più per la sufficienza è dato dal coraggio di mettere in scena questa idea.

Pro : ritmo,stravaganza del plot

Contro: regia a bassissimo budget,sceneggiatura
Voto 6

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi