sabato 19 settembre 2015

Cannibal Holocaust Curiosità

Cannibal Holocaust curiosità

Curiosità su Cannibal Holocaust 

Genereavventuradrammatico,orrore, splatter
RegiaRuggero Deodato
SceneggiaturaGianfranco Clerici


Curiosità racimolate dal web riguardanti questo film che viene tutt'oggi considerato, e spesso nominato, come uno dei film più violenti e controversi mai realizzato in tutta la storia del cinema. Voi ne conoscete altre? Quali sono state smentite?Buona lettura.


Dopo dieci giorni dalla prima avvenuta a Milano, il film è stato sequestrato dai giudici italiani ed il regista Ruggero Deodato è stato arrestato con l’accusa di oscenità. In seguito è stato accusato di aver ucciso diversi attori ed è stato alcuni mesi in prigione. Tutto questo si verificò perchè il cast aveva firmato dei contratti in cui veniva espressamente richiesto di scomparire per un anno dalla circolazione per dare l’illusione di essere morti seriamente. Infine Deodato chiese al cast tramite Luca Barbareschi di contattare gli altri tre che avevano partecipato alle scene del film incriminate ( il famoso found footage ). Quando gli attori sono apparsi in tribunale, vivi e vegeti le accuse furono immediatamente ritirate.



Questo film incassò poco in Italia ma fu il secondo incasso più grande in Giappone nel 1982.
L’immagine iconica del manifesto del film mostra una ragazza impalata su un bastone. In tribunale, Deodato spiegò che la ragazza era seduta su un sedile di bicicletta appoggiato sull’estremità del palo inferiore mentre il palo superiore è semplicemente un palo di legno di balsa infilato nella sua bocca. Il sangue finto fu aggiunto in seguito, lo sporco e l’amatorialità del tutto compresa un insolita calma della ragazza che rimase ferma durante le riprese rese la scena particolarmente realistica.



Quando Gabriel Yorke arrivò in Amazzonia per le riprese non sapeva niente di che tipo di film facesse parte . Appena arrivato il regista grido “ Ecco , questa è la mia stella portatelo subito in trucco che giriamo subito la prima scena. La sua prima scena era quella dell’amputazione della gamba. 
Successivamente Yorke in un intervista dichiarò che una volta nella giungla non sapeva se il film fosse una produzione normale o stesse diventando uno snuff movie.

Ruggero Deodato  provò a far mangiare ad i nativi cervello di scimmia finto, ma essi si rifiutarono dicendo che potevano benissimamente mangiarne di vero, dato che per loro è una prelibatezza.

Subito dopo l’uccisione del maiale Gabriel Yorke pasticciò il suo monologo il quale venne tagliato, in quanto avevano solo un maiale “disponibile”.

Robert Kerman era un attore porno che cercava di diventare un attore da pellicole tradizionali.

Ruggero Deodato in un intervista ha dichiarato di rammaricarsi per quanto successo , in particolare per la morte degli animali.

Perry Pirkanen pianse dopo la scena della tartaruga.

Quando il prof. si denuda per il bagno al fiume ed è circondato da ragazze, tutte le attrici presenti sono state assoldate da un bordello locale.

Il regista dichiarò di avere avuto l’idea dopo aver visto un documentario su un gruppo di documentaristi che indagava sui cannibali in Africa. Il documentario che mostra gli incidenti accaduti fu distrutto dopo la sua scoperta. Un canale televisivo affermò di averlo tra le mani, ma non fu mai mostrato, ma confermò di averlo visionato e archiviato.



Una delle guide presenti sul set del film fu arrestata a causa di Ruggero Deodato, che la denunciò perché partecipava ai cosiddetti safari indios, vere e proprie cacce agli indigeni. Quando uscì dal carcere la guida giurò che avrebbe ucciso Deodato.Sui safari indios il regista aveva scritto un soggetto, che trattava anche del traffico di organi, ma rinunciò al progetto per paura di ritorsioni.Il film ha 6 sequel non ufficiali.


In un intervista del 2005 Gabriel Yorke disse che gli fu detto, per quanto riguarda la scena di sesso con Francesca Ciardi, di andare fuori nella giungla e farlo veramente. L’attore all’inizio si trasse indietro dicendo che aveva la ragazza a New York. Successivamente la Ciardi dichiarò che la scena di sesso non fu simulata e che loro si frequentavano anche off-screen.

La Ciardi era molto presa dalla parte e per questo fu vittima di scherzi particolarmente pesanti da parte della troupe: le fu anche fatto trovare un teschio di dimensioni umane sepolto sotto il fango, cosa che le provocò una crisi isterica.

Il padre dell’attore che interpretava Miguel, fu ucciso mentre il figlio effettuava le riprese,. La produzione ritardò in modo tale che l’attore potesse andare al funerale. Quando il prof. Monroe, Chaco e Migue sono seduti fuori dal villaggio in realtà Miguel sta piangendo per la morte del padre.

Varie fonti affermano che il film è stato vietato in 50 paesi, in Italia per 3 anni. In Norvegia è stato vietato fino al 2003.

L’elenco degli animali morti durante le riprese comprende un coatimunidi, una tartaruga, un serpente, una tarantola, un maialino due scimmiette. La scena dell’uccisione della scimmia è stata girata due volte, quindi è stata uccisa una scimmia per scena. Tutti gli animali morti sono stai dati alle tribù come cibo.

Ruggero Deodato voleva una scena con i piranha ma non aveva la macchina da presa subacquea.

Il team di produzione non riuscì a trovare un attrice tra le tribù che volesse interpretare la donna adultera. Lo fece alla fine Lucia Costantini (costumista), si coprì interamente di fango in modo da sembrare una nativa. Il regista ha comunque smentito.



Nella sequenza in cui si ammirano i precedenti lavori dei documentaristi includono scene autentiche di esecuzioni in Africa .

Gli Yanomamo e Shamatari sono vere tribù nativve del Sud America.

Il regista ha rivelato: «Leticia ( la location del film) è un posto incredibile. Da lì passa tutta la droga del mondo, ma non ho avuto nessun problema con i narcotrafficanti»

Nel tempo comprendente la sua uscita e la messa al bando in Italia, il film incasso subito circa 5 milioni di dollari ( incasso trasformato ad i giorni nostri). Grazie al suo alone di cult, e alla sua particolarità alcune fonti affermano che abbia incassato più di 200 milioni fino ad adesso in tutto il mondo, ma questo non è verificato.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi