lunedì 7 dicembre 2015

Manson family vacation film recensione

Manson family vacation recensione film

The Manson Family vacation

Director:

 

Writer:

 
★★★½

I fratelli Duplass con la loro casa di produzione The Duplass Brothers dominano la commedia indie a bassissimo costo, solamente al SXSW di quest’anno hanno presentato tre film ed uno tra questi è per l’appunto Manson Family Vacation. Il film in questione è una commedia che parte in maniera classica, un road movie fatto da due fratelli con caratteri opposti, per tirar fuori poi pian piano un certo carattere diventando abbastanza originale.

Come già detto la pellicola inizialmente ha difficoltà a fare presa sullo spettatore la quale però prenderà una piega interessante man mano che i piccoli plot twist andranno a punzecchiare lo spettatore. Gli attori Jey Duplass e Linas Phillips sono bravissimi ad esprimere quell’elettricità mista ad amore fraterno che hanno due fratelli diversissimi tra loro, in aspetto ed intenzioni.
Questo è il primo lungometraggio del regista e sceneggiatore J. Davis, il quale se la cava bene, lo script appassiona in crescendo attraverso anche un discreto thrilling e mistero associato ad un tono da commedia il quale sembra classico ma in realtà è molto nero dato che il road trip sopracitato è perlopiù una vacanza nei posti in cui l’hippie, santone, assassino Manson aveva operato, la parte scura di questa comedy non è buttata lì anzi avrà una parte fondamentale  e perfettamente funzionale all’interno del plot, cosa molto interessante dato che il lieve grottesco non viene usato solo per far sorridere ma ha una certa significatività all’interno della trama stessa.

La regia gestisce con buon ritmo, si focalizza sui due attori in maniera misteriosa, ci cela alcune informazioni che verranno svelate a piccoli tratti. Pellicola godibile senza particolari sbavature  e senza puntare in alto, intrattiene in maniera audace e divertente.

Pro: attori, buona tenuta nella seconda parte,
Contro: la parte iniziale forse manca un po’ di ritmo non permettendo allo spettatore di connettersi subito con la pellicola

Voto: 7 


4 commenti:

  1. Risposte
    1. questi produttori mi stupiscono ogni volta... con pochissimi soldi costruiscono commedie decorose e da alcuni spunti anche originali

      Elimina
  2. Oddio... ci credi che ero convinta si trattasse di una specie di documentario? Non so nemmeno io perché, devo essere un po' fuori di zucca in questi giorni! XD
    Una bella commedia invece ci starebbe bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il film dura poco ed è carino, se vuoi passare una serata tranquilla con una commedia veloce prova anche a vedere the overnight, commedia fresca molto interessante...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi