lunedì 14 dicembre 2015

Piccoli Brividi Goosebumps recensione film

Piccoli Brividi Goosebumps recensione film
Goosebumps
    Data di uscita14 gennaio 2016 (Italia)
    Durata1h 43m
★★★

Difficile non essere mai incappati durante la nostra carriera di piccoli lettori in quei libretti young adult, i cosiddetti Piccoli Brividi, contenenti storie horror semplici e divertenti allo stesso tempo. Questo film raccoglie molte delle creazioni dello scrittore RL Stine, storie avventurose e peronaggi spaventosi che prendono vita all’interno della pellicola. Questa è la seconda volta che il regista R. Letterman lavora con l’esplosivo attore Jack Black fulcro della storia. Tutti i personaggi all’interno rispecchiano le caratterizzazioni basilari di un teen horror così che qualsiasi giovane spettatore possa identificarsi con essi. Un aspetto molto positivo è l’idea del plot dove si riesce in un sol colpo a gestire tutto l’universo “Piccoli Brividi”, tuttavia questo mordente che sorprende e diverte va smorzandosi verso il finale troppo aspettato e forse ripetitivo. La narrazione ha toni bambineschi e misteriosi un po’ come si faceva negli anni ottanta con i film tipo i “Goonies” e la dinamica degli eventi ricorda molto l'avventuroso “Jumanji”. 

E’ molto probabile che chi sarà cresciuto con i libri di Stine troverà tutto molto nostalgico e divertente rispetto a chi non ha mai letto niente o visto la vecchia serie televisiva riferita a queste storie.
Il film è costruito a ritmi alti  e per un pubblico generalista giovanile, non punta in alto e sfrutta in maniera completa i clichè anche in maniera piuttosto caotica nella seconda parte. Quello che non permette un salto di qualità al film che tuttavia è godibile, è secondo me la pigrizia di non coltivare l’anima dark e più profonda del franchise, seppur flebile, ma sbilanciare tutto sul clownesco e abbondantemente inspiegabile baraccone finale.

Pro: ritmo, idea del plot, mistero
Contro: seconda parte un po’ troppo facilona, parte finale priva di spunti originali

Voto: 6--


2 commenti:

  1. Non l'ho ancora visto, ma ero una grande fan della serie "Piccoli Brividi" da ragazzina, e non ho intenzione di perdermelo...
    Se è quasi riuscito a strapparti una sufficienza mi accontento, a giudicare dal trailer, temevo molto peggio! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un film che si dimentica subito, ma valutando il contesto diverte...:-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi