giovedì 15 settembre 2016

The Conjuring - Il caso Enfield, Captain America: Civil War, Independence Day: rigenerazione, Paradise Beach: Dentro L'incubo film recensione

The Conjuring - Il caso Enfield, Captain America: Civil War, Independence Day: rigenerazione, Paradise Beach: Dentro L'incubo film recensione
The Conjuring - Il caso Enfield

Titolo originale: The Conjuring 2: The Enfield Poltergeist
Conosciuto anche come: The Conjuring 2 - L'evocazione
Nazione: U.S.A.
Anno: 2015
Genere: Horror
Durata: 133'
Regia: James Wan
Sito ufficiale: www.theconjuring2.com
Social network: facebook

Cast: Vera Farmiga, Patrick Wilson, Franka Potente, Frances O'connor, Maria Doyle Kennedy, Simon McBurney, Madison Wolfe, Lauren Espostito, Patrick Mcauley, Benjamin Haigh
Produzione: Evergreen Media Group, New Line Cinema, The Safran Company
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 23 Giugno 2016 (cinema)

Wan ormai si è fatto conoscere, ha una padronanza tecnica incredibile talvolta quasi sbarazzina nel citare e sfruttare tutti gli automatismi di genere. Ha avuto una parentesi action con l’ultimo Fast and Furious, film dimenticabile ma dove la regia è padrona dell’immagine. Anche in questa seconda avventura dei coniugi Warren, precisamente plot incentrato sul caso Enfield ( caso piuttosto famoso di Poltergeist descritto da una nutrita pagina di Wikipedia ), è lo spavento la chiave, l’espediente narrativo, il ritmo è tirato su di volta in volta da scene horror che prese separatamente sono perfette ed identificative dell’autore. Sebbene questi shock e tensioni funzionino bene la storia è basilare mentre la narrazione fa solo da piedistallo ai giochetti orrorifici. Dunque un film perfetto e imperdibile per chi adora l’horror moderno all’americana, d’atmosfera e curato ma potrebbe tuttavia deludere chi cerca anche un certo tipo di tensione psicologica o una certa profondità narrativa. Comunque divertente, anche se non è poi l’aggettivo giusto per un horror.
Voto: 6.5

Captain America: Civil War

Titolo originale: Captain America: Civil War
Nazione: U.S.A.
Anno: 2016
Genere: Azione, Fantastico
Durata: 146'
Regia: Anthony Russo, Joe Russo
Sito ufficiale: www.marvel.com/captainamerica
Social network: facebook

Cast: Robert Downey Jr.Chris Evans, Anthony Mackie, Martin Freeman, Jeremy RennerScarlett JohanssonDon Cheadle, Chadwick Boseman
Produzione: Marvel Entertainment, Marvel Studios
Distribuzione: Walt Disney
Data di uscita: 04 Maggio 2016 (cinema)


Come il precedente relativo al filotto di Capitan America è stato sceneggiato da Christopher Markus e diretto dai fratelli Russo, infatti lo stile dei suddetti è riscontrabile e molto probabilmente se vi è piaciuto il precedente vi piacerà anche questo. All’interno dei classici requisiti di genere della Marvel, ormai quasi inviolabili per legge, i registi si muovono attraverso una sostanziosa ipercinetica e cali di ritmo dovuti al dispiegamento del plot molto thriller che comunque non si discosta dalla classica tiritera. Tanti personaggi, più di due ore, il film che è puro intrattenimento, intrattiene sufficientemente fino ad arrivare al punto focale della storia, ovvero un gruppo di supereroi se le danno di santa ragione, dal mio punto di vista un po’ deludente dato che la loro guerra civile sembra più una rissa da parcheggio tra amici che non si vogliono far male, alla fin dei conti queste sono quelle classiche situazioni che magari funzionano nel mondo fumettoso ma poi messe in pellicola sembrano ridicole nonostante le coreografie di combattimento supercurate, direi il classico problema del cinefumetto. Gli appassionati di Spiderman troveranno gustose molte scene ma anche gli appassionati di fumetti in generale mentre lo spettatore che forse potrà soffrirne la visione sarà quello che è alla ricerca di un intrattenimento originale.
Voto: 6

Independence Day: rigenerazione

Titolo originale: Independence Day: Resurgence
Nazione: U.S.A.
Anno: 2016
Genere: Azione, Fantascienza
Durata: 129'
Regia: Roland Emmerich
Sito ufficiale: www.independenceday2-movie.com
Social network: facebook

Cast: Bill Pulman, Jeff Goldblum, Liam Hemsworth, Judd Hirsch, Vivica A. Fox, Brent Spiner, Charlotte Gainsbourg, Jessie Usher, Maika Monroe, Sela Ward
Produzione: Dreamworks
Distribuzione: 20th Century Fox
Data di uscita: 08 Settembre 2016 (cinema)


Remake, reboot, sequel a distanza di anni … dopo il reboot di Ghostbusters Hollywood si butta sul disaster movie fine anni 90’ che aveva incassato più di un miliardo di dollari ovvero Independence Day, nel 2016 invece abbiamo Independece Day Rigenerazione, che ha fondamentalmente quasi lo stesso plot, ovvero alieni che attaccano la terra per sfruttarne le risorse, forse rigenerazione sarà riferito alle casse dei produttori piuttosto che al rinnovamento della storia. Lo dico subito, film bruttino, ma quella bruttezza quasi tenera che non te lo fa odiare. Il mondo dove si svolge il tutto è approssimativo stereotipato e si basa tutto sulla reintroduzione dei vecchi personaggi e la simpatia che ne scaturisce dettata dalla nostalgia cinefila. I dialoghi sono miseri e la CGI non è tra le migliori, così come gli attori anche di buon livello sono utilizzati ai minimi termini. Americanismo e unione contro la minaccia esterna sono gli elementi che hanno reso un successo il precedente così come il concept alieno, qui non incidono forse fuori tempo massimo, e non incide nemmeno la regia abbastanza elementare, film che intrattiene senza smorfie ma è veramente poca cosa.
Voto: 5--

Paradise Beach: Dentro L'incubo

Titolo originale: The Shallows
Nazione: U.S.A.
Anno: 2016
Genere: Thriller, Drammatico
Durata: 87'
Regia: Jaume Collet-Serra
Sito ufficiale: 
Social network: facebook

Cast: Óscar Jaenada, Blake Lively, Sedona Legge
Produzione: Ombra Films, Sony Pictures Entertainment, Weimaraner Republic Pictures
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 25 Agosto 2016 (cinema)


Pellicola che vive sufficientemente di tensione ma che in realtà alla fine della fiera risulta troppo semplicistica ed approssimativa anche oltre ciò che le compete. Il regista parte dichiaratamente dal B Movie, film che potremmo chiamare anche “ Megashark vs Megagnocca”, gli elementi per un divertimento dozzinale ci sono tutti e la sceneggiatura ed i pochi dialoghi sono mal scritti al punto giusto. Il tema è la sopravvivenza, argomentazione già ampiamente trattata qui in maniera anche abbastanza prevedibile, troviamo una bella donzella interpretata dalla bella Blake Lively bloccata su uno scoglio a lottare contro un enorme squalo. Collet-Serra non riesce ad andare oltre la tensione puntuale delle sequenze d’assalto e non raggiunge mai un livello emotivo sufficiente anche se il film, leggero, scorre senza problemi aiutato da una bella fotografia che mette in risalto la location tropicale anche se vezzeggiando quasi sempre un estetica da videoclip inneggiante le curve e il “culetto” della protagonista tutto sommato senza risultare di cattivo gusto. L’attrice al contrario delle aspettative se la cava, quello che non funziona è il finale ascrivibile come uno dei tanti della asylum ma con una CGI decente. Filmetto guilty pleasure per molti, per me un b movie dall’immaginazione limitata.
Voto: 5+







4 commenti:

  1. Civil War mi è piaciuto, ma sono un Marvel-Zombie, faccio poco testo ;-)
    "Rigenerazione" è tremendo fin dal sottotitolo, mentre il filmetto con gli squali, visto senza pretese ci può stare, ma la definizione di B movie con poche idee mi sembra azzeccata. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse sono proprio io che non li capisco i prodotti marvel, dopo qualche mese faccio fatica a ricordarli...

      Elimina
  2. A Paradise Beach, carino, ho preferito In the deep, molto più ansiogeno. The Conjuring 2 e Civil War sono invece due sequel all'altezza degli originali, il secondo anzi è forse la migliore pellicola dedicata a Cap :)

    RispondiElimina
  3. Civil War e Paradise Beach mi sono piuaciuti più che a te. Niente di esaltante, ma due filmetti molto gradevoli. Concordo anche io su In the Deep molto meglio di Paradise BEach!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi