martedì 10 ottobre 2017

The bad batch recensione film

The bad batch recensione film
The Bad Batch

Titolo originale: The Bad Batch
Conosciuto anche come:  
Nazione: U.S.A.
Anno: 2016
Genere: Romantico
Durata: 115'
Regia: Ana Lily Amirpour
Sito ufficiale:  

Cast: Suki Waterhouse, Jason Momoa, Keanu ReevesJim CarreyGiovanni RibisiDiego Luna, Emily Roya O'Brien
Produzione: Human Stew Factory, Annapurna Pictures, Vice Films
Distribuzione:  
Data di uscita: Venezia 2016 - In Concorso


La regista anche qui sembra essere un po’ troppo tagliente nella forma ma poco nella sostanza, nel suo primo film avevamo visto un bianco e nero staticissimo ed una narrazione monolitica che lo avevano reso piuttosto affascinante, qui la regia è comunque curata ma si abbandona il b&w per un mondo alla Mad Max popolato da gente tamarra, musiche pop e cannibali. 

Insomma non proprio il film che ci si aspetterebbe a Venezia, la regista è comunque un’autrice che costruisce le storie in mondi che sembrano quasi extradimensionali, anche se qui di nuovo c’è ben poco però quello che fa veramente cilecca è la sceneggiatura minimal quanto ridicola, soprattutto nel finale.
 Ad una prima parte abbastanza noiosa dove nemmeno corpi mutilati e sangue rompono la monotonia si procede ad una seconda parte che ha il suo punto forte sulle stranezze, l’unico elemento che alla fine tira fuori il film dall’ordinario. The Bad Batch è eccentrico, cerca di essere un cult serpeggiando attraverso la cultura giovanile,usando colori vividi in un mondo fantastico e attori caratterizzati di contrasto (la bella protagonista mutilata, il cannibale bruto pittore) ma non arriva a niente, a tratti fa simpatia ma sembra un abbozzo.
voto 5+

2 commenti:

  1. Non ne trovo uno che ne sta parlando bene, volevo quasi vederlo ma penso che dedicherò il tempo ad altri titoli. Intanto scusa l'OT ma ti attende un omaggio, tributo, riconoscimento dalle mie parti:


    http://labaravolante.blogspot.it/2017/10/blogger-recognition-award-unaltra-tacca.html

    Cheers!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi